GUASTI TECNICI IN CORSO E NOTIFICHE

Quì puoi trovare i nostri ultimi guasti tecnici rilevati e notifiche o puoi sottoscriverti ai nostri RSS Feed

I NOSTRI INDIRIZZI IP

Quì sotto puoi trovare la lista dei nostri host e i loro indirizzi IP. Può essere utile per configurare il tuo record SPF nel  caso utilizzi il nostro servizio anche per la scansione della posta in uscita o per permettere l’accesso SMTP al tuo server di posta.

FILTER01.MX-RELAY.COM

CLUSTER02.MX-RELAY.COM

CLUSTER03A.MX-RELAY.COM

CLUSTER03B.MX-RELAY.COM

FALLBACKDT.MX-RELAY.COM

OUTBOUND01.MX-RELAY.COM

82.204.43.40

5.39.185.34

82.204.43.41

5.39.185.37

185.18.239.2

5.39.185.33

F.A.Q.

Come faccio ad aggiungere un dominio?

Non appena si dispone di un nostro account, si può facilmente aggiungere un dominio. Questo può essere fatto attraverso il nostro portale. Si va su ‘Dashboard’ e si clicca sull’icona ‘Add Domain’ (Aggiungi dominio).

MX-Relay

Si sceglie il prodotto desiderato (solo in ingresso, solo in uscita o entrambi). Si compila il nome di dominio, l’indirizzo IP del server di posta e il numero di caselle di posta e si può iniziare (dopo aver definito i record MX).

MX-Relay add domain

Posso usarlo per mettere in quarantena un utente?

Si, è possbile. Si dà ad ogni utente un account personale con un inbox sui nostri filtri. Non appena una email in entrata viene considerata in quarantena, sarà consegnata alla casella di inbox. L’utente riceve giornalmente un messaggio con una chiara panoramica e un link per l’interfaccia web ai nostri filtri. Qui è possibile visualizzare i messaggi e accettarli, se si ritiene opportuno.

Accedere come amministratore di dominio e andare a ‘Basic’, ‘Spam Checking’ e regolare il punteggio di quarantena desiderato. Questo dovrebbe essere un punteggio compreso tra il ‘Tag’ e il ‘Block’.

spam score

Quindi andare su ‘Basic’, ‘Quarantine’ e assicurarsi che il ‘Quarantine Type’ sia impostato su ‘Per User’.

settings quarantena

A questo punto si è conclusa la configurazione e si può utilizzare la funzione di quarantena.

Perché dovrei inviare la mia posta in uscita attraverso MX-Relay?

Molte aziende filtrano intensamente la posta in arrivo, ma tralasciano i rischi della posta in uscita. Sempre di più, i server di posta o computer infetti all’interno della propria rete effettuano l’invio di spam e / o malware all’insaputa dell’azienda stessa: con quali conseguenze?

L’azienda potrebbe essere collocata su una lista nera, impedendo al personale di inviare messaggi di posta elettronica. Gli amministratori di sistema devono rintracciare i computer infetti per cercare di rimuovere il software indesiderato. Si potrebbero spendere giorni nel tentativo di essere rimossi dalle liste nere.

Posso inviare la posta in uscita utilizzando una porta diversa dalla porta standard 25?

Si, è possibile. Per molti dei nostri clienti la porta standard per la posta elettronica (porta SMTP 25) è bloccata. Non appena si utilizza il nostro servizio di posta elettronica in uscita, è possibile inviare la posta elettronica utilizzando le seguenti porte:

25, 26, 27, 2525, 2500, 587

E’ possibile inviare email, se si desidera,  utilizzando una porta diversa, facendoci una specifica richiesta tramite email.

Ricerca veloce nella lista dei messaggi.

Abbiamo ritenuto di utilizzare la maggior parte della capacità dei nostri sistemi per l’elaborazione dei messaggi. Quindi la ricerca può subire a volte dei rallentamenti.

Per velocizzare la ricerca attraverso i messaggi è opportuno seguire i seguenti consigli:
– Settare la lingua del browser in inglese

faq_language
– Utilizzare sempre un filtro temporale prima di iniziare la ricerca. Per esempio, si potrebbe impostare un filtro per tutte le email degli ultimi 3 giorni.

faq_time

Una mail è stata bloccata a causa di 'Zero hour intent', che cosa significa?

Le mail bloccate per ‘Zero hour intent’ contengono un dominio / URL, o parte di esso, da cui Barracuda ha rilevato provenienza di malware. L’intestazione del messaggio  informativo si presenta in questo modo :

zerohour01

E’ sconsigliato inserire il dominio ‘dummydomain.nl’ sulla lista bianca, in quanto il messaggio potrebbe ragionevolmente contenere virus indesiderati.

È possibile visitare il sito web Barracuda www.barracudacentral.org per verificare se il dominio è ancora presente nella lista ‘Zero hour intent’ e chiedere che venga rilasciato. In questo caso bisogna digitare il dominio sotto ‘lookup’

zerohour02

In questo esempio il dominio ‘dummydomain.nl’ è ancora sulla lista Barracuda ‘Zero hour intent’. In questo caso è necessario contattare intent@barracuda.com per ulteriori informazioni e per la richiesta di una possibile rimozione.

Spesso in questo elenco non c’è il proprio dominio nè quello del cliente, ma quello di terze parti. In effetti dovrebbe essere responsabilità di queste terze parti essere rimossi dalla lista, in quanto nessuno degli utenti Barracuda di tutto il mondo sta ricevendo le loro email.

Ricevo ancora spam nella mia casella di posta di tanto in tanto, che cosa devo fare?

In caso si continui a ricevere spam nella propria casella di posta, è possibile adottare le seguenti misure:

Cercare la mail in questione nella lista dei messaggi, selezionarla e dal menù ‘More actions’,  scegliere l’opzione  ‘Submit to Barracuda Central as Spam’.

mark as spam

Se la mail non si trova nella lista dei messaggi, è probabile che non sia transitata attraverso i nostri filtri, ma è stata consegnata direttamente al server di posta utente. In questo caso bisogna controllare l’intestazione del messaggio e verificare se sia stato inviato tramite una delle nostre macchine (filter01, cluster02 etc.). A volte un server di posta è ancora aperto sulla porta 25 (SMTP) e gli spammer sono in grado di consegnare la posta direttamente al server di posta utente. E’ meglio quindi consentire solo il traffico SMPT dai nostri host:

5.39.185.0/24
82.204.43.32/28
185.18.239.0/29

Dove posso cambiare il numero IP del mio mail server?

Si può cambiare l’indirizzo IP o l’FQDN cliccando su ‘Basic’, ‘IP Configuration’. È possibile inserire l’indirizzo IP  o l’FQDN  del server di posta in ‘Destination Server’.

Come faccio a rimuovere un dominio e interromperne la fatturazione?

Dopo l’accesso al nostro portale,  scegliere ‘Overview’. A fianco ad ogni dominio della lista c’è la possibilità di richiedere l’inclusione della posta in uscita e anche di rimuovere il dominio stesso.

Attenzione! Non appena si clicca su ‘Delete’, si interromperà la fatturazione ma anche il dominio verrà immediatamente rimosso dai nostri filtri anti-spam. Bisogna quindi assicurarsi che le mail vengano consegnate direttamente al server di posta tramite un percorso diverso, prima di eliminare il dominio.

Come faccio a richiedere il controllo della posta in uscita?

Il controllo delle mail in uscita può essere richiesto in due modi. Si potrebbe già avere un dominio per la posta in entrata e si decide di usarlo anche per quella in uscita, oppure si preferisce avere un nuovo dominio da usare solo in uscita.

• Si possiede già un dominio in entrata e si vorrebbe usarlo anche in uscita
Si accede al nostro portale, quindi su ‘Dashboard’ si clicca su  ‘Domain’.

MX-Relay domains
Si può vedere una lista di domini:

My Domains
Cliccare su ‘ Request Outbound’ e la posta di quel dominio verrà controllata in uscita.

• Si vuole creare un nuovo dominio da usare solo in uscita.
Si accede al nostro portale, quindi su ‘Dashboard’ si clicca su  ‘Add Domain’.

MX-Relay
Si sceglie prima ‘Outbound’  quindi si inserisce il dominio etc.

MX-Relay outbound
L’utente riceverà una mail di conferma alla richiesta e può quindi iniziare!

Quando si inviano email in uscita attraverso MX-Relay, è possibile vedere anche una lista di questi messaggi?

No, questo non è possibile. Il cluster di uscita è configurato specificamente per inviare un gran numero di messaggi. Il controllo è un pò più lento in questo caso e non c’è la possibilità di avere black list o white list. Il motivo principale per inviare email attraverso il cluster dedicato in uscita è quello di ridurre al minimo le probabilità di entrare in una lista nera e mantenere la buona reputazione della propria azienda. Quando qualcosa va male durante l’invio di un messaggio, nella maggioranza dei casi il cluster restituirà il messaggio al server di posta così da pote notificare che cosa esattamente è andato male. In caso di specifiche necessità, è sempre possibile inviarci un’email con la richiesta di una ricerca più approfondita.

Perché una mail non ha raggiunto la casella di posta?

Ciò potrebbe avere diverse cause. In primo luogo, fare i seguenti controlli:

– Vedere se gli MX-record del dominio in questione sono impostati correttamente. Ciò potrebbe essere fatto attraverso il sito web ‘MX Toolbox’. Se è tutto corretto,  gli MX-record saranno rivolti solo ai nostri filtri antispam. Se ci sono riferimenti ad altre macchine,  alcuni messaggi potrebbero seguire percorsi definiti da questi riferimenti e non passare attraverso i nostri filtri.
– Una seconda possibilità è quella di cercare il messaggio in questione nel nostro filtro.  Andare su ‘Basic’, ‘Message log’ e iniziare la ricerca. Trovato il messaggio, bisogna effettuare i seguenti controlli:

rejectedFare doppio clic sul messaggio per ulteriori informazioni. Le più importanti sono  ‘Action’, ‘Delivery Status’ e ‘Delivery Detail’. Il nostro filtro non sta bloccando il messaggio se nella colonna ‘Action’ lo stato è ‘Allowed’, come mostrato nella figura. Quando il server di posta non accetta il messaggio, in ‘Delivery Status’ compare ‘Rejected’. Quando questo è il caso, spesso si vedono ulteriori informazioni in ‘Delivery Detail’, come ad esempio un breve codice di errore. Ulteriore aiuto si può acquisire interpretando le informazioni fornite in ‘Delivery Detail’ con l’ausilio, per esempio, di Google.

Qual è la dimensione massima consentita per un allegato?

Su raccomandazione del produttore permettiamo una dimensione massima di 20 MB.
Si inviano spesso file di grandi dimensioni? consigliamo di utilizzare un servizio come ad esempio www.wetransfer.com.

Quali allegati blocchiamo?

Blocchiamo i seguenti allegati (anche se inseriti in zip-files):

– eseguibili – eseguibili Windows
– eseguibili – script di Windows
– * .pif
– * .scr

I seguenti tipi di allegati vengono messi in quarantena, a prescindere dal fatto che si utilizzano aree di quarantena:
– * Ade, adp *, * BAS, * .bat, * chm, * .cmd, .com *, * .cpl, * .crt, * .dll, * .hlp, * .hta, * .inf, * ins, * isp, * .js, * .jse, * .lnk, * .mdb, * .mde, * msc, * .msi, * .msp, * mST, * .pcd , * .reg, * .sct, * .shb, * .shs, * .vb, * .vbe, * .wsc, * wsf, * .wsh
Se si desidera aggiungere altri tipi di file allegati, si prega di utilizzare il seguente modulo per inviare una richiesta.

Ho l’impressione che non tutti i messaggi vengano visualizzati sul quadro di sintesi, come può accadere?

Controllare le seguenti impostazioni in  ‘Basic’ , ‘Message Log’:

view local messages
Se la casella ‘Cluster Setting’ sotto ‘Setting’ è selezionata, si potranno vedere solo i risultati di una unità da un cluster.
Un cluster è composto da diverse unità, un load balancer decide quale messaggio verrà elaborato attraverso quale unità.

Posso ottenere un account che mi permetta di gestire la configurazione dei filtri?

Si, è possibile. Si può aggiungere uno o più utenti con diritti di sola visualizzazione o di modifica della configurazione.

Bisogna segnalarci quale utente si desidera aggiungere; questo deve essere un indirizzo di posta elettronica all’interno del dominio. Si prega di utilizzare il modulo qui sotto.

Si tratta di un servizio completamente olandese?

Sì, siamo una società olandese. Tutti i nostri server sono in data center in Olanda (L’Aia, Zoetermeer e Delft).

Per quanto tempo vengono mantenuti i messaggi di posta elettronica?

Per favorire la risoluzione di eventuali problemi usiamo una rotazione dei log di 9 giorni. Nel caso in cui un server di posta del cliente diventasse irraggiungibile, noi continuiamo a inviargli i messaggi fino ad un massimo di 4 giorni.

MODULO DI SUPPORTO

Nel caso non hai trovato la tua risposta nelle FAQ sopra, non esitare a compilare il modulo di richiesta supporto qui sotto.